PROGETTI

IL GIOCO DELLE BOCCE

    Stampa Email

Nella programmazione delle attività settimanali dei Centri Diurni di Rovigo e di Adria è stato inserito a livello sperimentale il progetto “Il gioco delle bocce” a partire da giugno 2016, con la collaborazione del Bocciodromo Comunale della Bocciofila di Boara Polesine. Con il passare del tempo il numero di adesioni è cresciuto notevolmente: le persone coinvolte in questo progetto hanno trovato nello sport delle bocce una passione ed uno “strumento” con cui affrontare le difficoltà quotidiane. 

Le capacità delle persone vengono stimolate in quanto l’attività richiede attenzione, precisione, programmazione, concentrazione ed autocontrollo. E’ utile, inoltre, per sviluppare, migliorare e consolidare le capacità relazionali, creando uno spirito di squadra tra persone solitamente isolate, che hanno così lìopportunità di aprirsi a contesti diversi da quelli abituali.

L’attività fisica di gruppo favorisce un miglioramento dell’umore, aumenta l’energia riducendo ansia e stress, può favorire un incremento dell’autostima e può essere una buona opportunità per ampliare la rete sociale.

Il gioco delle bocce risulta pertanto essere uno strumento importante nel percorso socio-riabilitativo delle persone coinvolte in una atmosfera serena e di disponibilità all’inclusione.

 

 OBIETTIVI

  • Migliorare la percezione di efficacia personale, autostima e consapevolezza del proprio corpo.
  • Favorire la socializzazione e l'integrazione
  • Apprendere una modalità relazionale moderatamente competitiva al fine di migliorare l’area socio-relazionale e cognitivo-intellettivo
  • Favorire il contenimento dell’ansia e delle preoccupazioni personali
  • Aumentare attraverso l’attività fisica il tono dell’umore e la qualità della soddisfazione personale generale
  • Migliorare la percezione della qualità della frequenza alle attività del Centro Diurno