PROGETTI

IL GRUPPO IN SPDC

    Stampa Email

Tra i luoghi dell’intervento della psichiatria l’SPDC (servizio psichiatrico di diagnosi e cura) è quello della maggiore conflittualità.

E’ il luogo dove l’impellenza delle emozioni e delle richiesta , della massima conflittualità rischiano di impedire lo strutturarsi di un pensiero.

Un modo per affrontare questa condizione di acuzia e precarietà psichica e poter intervenire in raccogliendo e contenendo le emozioni che compromettono in maniera importante il funzionamento della è quello di strutturare degli interventi di gruppo.

Il gruppo vuole essere uno spazio dove le emozioni invasive, distruttive, incapaci di essere assimilate e contenute trovano un luogo e un contenitore che le accoglie. Esso fornisce un riparo ma anche la possibilità di riflettere su se stessi, di ritrovare la capacità di rimettersi in cammino.

Comete si propone di fornire due volontari, esperti nella conduzione del gruppo, che affiancano i professionisti del servizio per attivare un giorno alla settimana degli incontri di gruppo settimanali in reparto rivolto a utenti ricoverati.

Le finalità sono:

  • Stimolare il paziente ad avviare un processo di empowerment nel proprio processo di cura.
  • Creare un clima di maggiore dialogo
  • Favorire l’insorgenze di fenomeni tipici gruppali (appartenenza, risonanza, empatia, condivisione emotiva e cognitiva dell’esperienza, processi di identificazione)